1° premio internazionale Maria Cumani Quasimodo

‏ 2Giugno 2017 nella sede della prestigiosa scuola #CET di Mogol, si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso “Maria Cumani“, dedicato ad una donna straordinaria, di grande talento, poetessa, ballerina e attrice. 

Presidente della giuria Alessandro Quasimodo, insieme all’editore Giuseppe Aletti

Una bellissima poesia “Ma se torno alla danza“, scritta dalla poetessa e ballerina Maria Cumani, moglie del Premio Nobel Salvatore Quasimodo.

Ma se torno alla danza a me s’aprono ali e l’impeto del vento mi solleva alle mie plaghe celesti.

Nel petto tremendo porto il richiamo della natura, indomabile in mille forme mi muto…

Le mie membra felici partecipano della vita soave. Ogni respiro o luce mi apre al moto per immagini del suo fine o principio e, sia passo, volto o voce là, bellezza scioglie miei nodi aggrovigliati e m’affida all’aria leggera…

gioia e dolore confusi, avvinghiati mi tentano al volo e nella corsa vince sempre la gioia

***

“La speranza, il desiderio di esorcizzare il dolore trasmutandolo in gioia m’illudeva a volte.

La danza aveva ancora funzione liberatrice allora per me”.

1° classificato sez. DANZA

Una risposta a “1° premio internazionale Maria Cumani Quasimodo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *